Posts

Showing posts from 2014

"Buon fine di inizio... no, buon inizio di fine di..." [cit. Luca Giurato]

Image
Ed è qui che con le dita intirizzite dal freddo riemergo dopo qualche giorno di trambusto per porvi i miei più 'calorosi' auguri di buon fine 2014 e buon inizio 2015!! Scusate veramente la prolungata assenza ma ci sono state vicissitudini 'intestine' un po' travagliate, ma non a causa di pranzi e cenoni delle festività, il mio compagno mangia pastina e petto di pollo da circa due settimane e io ricomincio a mangiare in modo più completo solo da qualche giorno! Nulla di grave comunque adesso, per fortuna: avremo tempo per mangiare bontà in quantità!!
Ragazzi, che dirvi? Le stime di fine anno non fanno per me, vivo un po' più in prosecuzione da questo punto di vista, quindi vi ringrazio tutti per esserci e passate un'ottima serata di fine anno!! Domani si cambia cifra!! Auguri!!

Fratello Luna e sorella Sole.

Image
Se vi state per caso chiedendo se il titolo sia una canzonatura al fratello Sole e sorella Luna francescani, tranquilli, non lo è affatto!  In realtà è una credenza dei popoli nativi americani del Sud-est secondo cui Luna e Sole in principio erano umani e fratelli ed entrambi condividono - in diverse leggende e miti - il medesimo destino di fuga nei cieli a causa di una vergogna che non gli permetteva più di stare sulla terra.  Nel caso di Luna si parla di un amore incestuoso portato avanti nel buio della notte con l'inconsapevole Sole la quale per scoprire chi fosse l'uomo che la amava ogni notte, gli macchiò il viso di nero riconoscendo, all'alba del giorno successivo, il fratello che dalla vergogna si rifugiò in cielo con il viso macchiato di nero (i crateri lunari); mentre la fuga di Sole non sembra essere molto chiara, alla base vi è sempre il motivo di una vergogna così forte da costringerla non solo a fuggire ma anche a non permettere più ad alcuno di guardarla chi…

Sogni e desideri da solstizio d'Inverno.

Image
Sulla community di Blogghidee, Ximi ha avviato un'iniziativa che ha per scopo quello di 'far girare i sogni' dando così la possibilità a chiunque voglia di esprimere un proprio sogno/desiderio (anche e soprattutto lavorativo) con la speranza di trovare un modo per realizzarlo, magari con l'aiuto e la collaborazione degli altri. Io non ho espresso un desiderio professionale bensì qualcosa di più personale soprattutto perché non so ancora dove mi porterà la strada e non avendo idee ben chiare trovavo inadeguato esprimermi in merito; ho passato anni a professare invano che avrei voluto fare questo quello o quell'altro senza mai concludere una mazza, mentre adesso trovo molto più gratificante l'azione diretta alla parola!
Alla fine dello scorso anno, anzi a cominciare dalla metà, avevo cominciato un percorso pittorico che non avevo mai sondato, salvo poi rendermi conto che non era ancora il momento adatto per dedicarmi alla pittura. Pittura e disegno, almeno per c…

Rebirth: un recupero dalla memoria.

Image
Prendendo spunto da un post di Moz e partendo da alcuni input trasmessi da Ivano vi presento oggi un mio vecchissimo lavoro: Rebirth. Si tratta di una sorta di piccola storia disegnata e scritta nel 2011 in brevissimi intervalli di tempo, circa 20 minuti a foglio, spesso composta prima di una uscita serale dopo una giornata di studio/gioco sopra supporti improbabili come fotocopie o scansioni di testi di studio venute male. Non ho mai saputo se volevo continuarla o meno, in realtà, ma il punto in cui mi sono fermata è stato catartico, come se fossi all'epoca arrivata alla fine del suo percorso vitale e così è rimasta sin da allora, senza nessuna modifica, scarna e veloce nel disegno, disordinata nella scrittura (ho dovuto apporre dei numerini nella prima tavola perché c'era una confusione incredibile!), ma fondamentalmente essenziale. Avevo un po' di timore nel mostrarvela perché lo stile è veramente povero, tant'è che al momento dell'intervista di Ivano ne avevo …

La freschezza dell'alba ed il calore del sole.

Image
In questo periodo grazie a voi ho avuto modo di fare tante esperienze diverse riguardo il disegno e soprattutto nuove, ma nel frattempo ho comunque portato avanti uno studio personale riguardo il paesaggio, ovvero questo che vedete. Nei paesaggi sono una frana totale, nel senso che non mi erto mai concentrata abbastanza per valutare tutti gli aspetti che devono necessariamente essere presi in considerazione quando si affronta un paesaggio, come la prospettiva in primis e di conseguenza la sistemazione di tutti gli elementi secondo i diversi piani visivi, ma non c'è solo quello. C'è la cura e la rappresentazione dei singoli elementi, le 'textures' da utilizzare per i diversi 'materiali naturali' e non, ma soprattutto anche gli escamotage visivi che possono essere utilizzati per rendere al meglio un elemento del paesaggio. Ovviamente non ho fugato tutte le difficoltà, ho solo provato a cominciare ad affrontarle e per certi versi sono contenta delle soluzioni che…

Veloce Notturno con ringraziamenti.

Image
Schizzo veloce di un notturno fatto tempo fa e ispirato ad alcuni paesaggi tratteggiati da Poe nel suo 'Le avventure di Gordon Pym', anche se poi se ne è ovviamente distaccato! In questo romanzo, nel quale secondo me si nota evidentemente uno sforzo di scrittura e di sperimentazione che non è proprio naturalissimo, al solito Poe riesce a brillare nelle descrizioni dei paesaggi immersi nella notte polare: tutto è scuro, fra blu e nero e l'unica luce che potevo immaginarmi era del colore dell'argento, il bianco delle terre ghiacciate misto al pallido riflesso del sole sulla luna. Quindi ho provato a muovermi sull'onda di quella visione con un  risultato senza alcune pretese!
Nel frattempo ne approfitto per ringraziare tutte le persone che in questi giorni mi hanno nominata nel Franken-meme indetto da Nick Parisi qualche giorno fa sul suo blog, quindi Ariano, Ivano, SeverinObsidian, Glò e Michele e anche la newissima conoscenza per me che è Elisa Elena Carollo (e scu…

Eno/Bradbury: Incontro con una sirena da nebbia a Dunwich Beach.

Image
Spiegare questo disegno non mi è molto semplice, soprattutto perché fino a ieri notte non ero affatto sicura che potesse piacere o avvicinarsi almeno all'idea di chi mi ha lanciato la proposta di realizzarlo, ovvero il buon Ivano. Ma mi sono fatta coraggio e adesso vi spiego meglio!
Qui avrei dovuto rappresentare quello che secondo me era il connubio fra un brano di Brian Eno - Dunwich Beach, Autumn 1960 - ed un racconto dello scrittore Ray Bradbury che io ho letto nella versione in lingua orginale, The Fog-Horn. Entrambe le opere vengono citate da Ivano nella sua blog novel Solve et Coagula, ma la natura della loro connessione nella sua opera non è stata ancora svelata, quindi personalmente ho proceduto soltanto sulla base di alcune impressioni iniziali suggerite dalle fonti. Nonostante avessi da subito notato la presenza di un unico filo emotivo fra le atmosfere dei due brani non riuscivo letteralmente ad esprimere la malinconia che li accomuna, nel senso che disegnando i primi…

Enlil, il dio del tempo atmosferico.

Image
Molti di voi lo hanno già visto qualche settimana fa e pensavo che fosse il tempo giusto adesso per presentarvelo anche qui. Sul mio Enlil ho ancora qualche dubbio fortissimo riguardo i capelli effetto Pantene che forse non sono male nel complesso ma mancano di quella morbidezza ed impalpabilità che vorrei una chioma avesse, diciamo che avevo un'idea molto diversa sull'impostazione generale del disegno, ma poi è venuto fuori così e ho deciso di tirarne fuori i pregi, ne ho approfittato per lavorare sugli effetti di luce nel particolare e nel migliorare certi tratti del viso che in passato avevo affrontato con troppa ingenuità, come ad esempio la bocca ed i denti che sono un mio discreto orgoglio personale! :°D
Sicuramente proverò a fare altre rappresentazioni di Enlil perchè ancora non sono riuscita a cogliere la caratteristica che maggiormente mi attrae di questa figura mitologica, ovvero la sua equidistanza dal mondo degli dei e degli uomini. Infatti pare che Enlil si trovi…

Incubi e Meraviglie: il giorno dopo!

Image
E rieccoci qua, immagino un po' stupiti per il titolo, ma adesso vi spiego il perché! Qualche giorno fa l'ormai a me noto Marco Lazzara mi ha espresso la sua curiosità in merito a ciò che avrei potuto disegnare se mi fossi lasciata ispirare dal titolo del suo libro ed io ho prontamente accettato, anche perché con sincerità ammetto che mi ha fatto veramente molto piacere questa piccola richiesta!
Ammetto anche, però, che non è stato facile e che all'inizio ho sofferto un po' prima di lasciarmi andare, soprattutto perché ho messo in discussione tanto di me stessa e del mio a volte primo istinto di rifugiarmi in retoriche già pronunciate, di fatti i primi schizzi mi sembravano il ripetersi di uno stesso ritornello e sentivo la mia testa chiusa, cementata entro confini che mi stavano veramente facendo stare male, quindi ho resettato tutto. Ho cancellato prontamente e ho ripetuto continuamente fra me e me 'incubi e meraviglie, incubi e meraviglie, voglio trovarli dentr…

Mudjekewis.

Image
Ogni tanto mi piace tornare al digitale a modo mio, nel senso che nonostante stia imparando a gestire disegni più complessi ho sviluppato con questo mezzo un rapporto personale che non vorrei perdere bensì migliorare con il passare del tempo. Alcuni di voi hanno già visto lavori di questo tipo e di tanto in tanto ritorno 'a questo stile' perché è un po' come tornare all'osso e all'origine! Del digitale apprezzo le infinite cose che si possono fare, ma da subito - o almeno da quando ho ricominciato a disegnare con una predisposizione differente - ho adorato la possibilità di avere tutti i colori disponibili così come sono nella propria gamma tonale. Mi piace poter utilizzare un colore di una particolare tonalità concependone le sfumature solo come accostamento o sovrapposizione di campi via via più chiari o più scuri ma sempre nettamente distinguibili, per questo certe volte magari do il senso di approssimazione, della cosa fatta velocemente, ma in fondo è questo c…

Gli Antichi.

Image
Ho voluto provare a mettere un po' di contrasti più forti a livello di ombre cercando di creare, se non una spazialità, almeno una forma di stacco tra la figura ed il fondo! La strada è ancora lunga per ottenere l'effetto di profondità che vorrei, ma come primo approccio diretto sono contenta del risultato, fra l'altro quando utilizzo le sfumature calde dal giallo al marrone mi aiuta sempre un tocco di blue; fu un mio professore a farmi notare come il blue abbia la capacità di creare un ulteriore salto tonale fra questi colori e sebbene certe volte voglia evitarlo poi mi rendo conto di come mi sia totalmente necessario! Qui non ho potuto fare di più perché ho utilizzato un blocco per disegno tecnico con una carta sottilissima e leggera e avevo paura che buttando giù troppo colore si potesse spezzare ed inoltre se vi sembra molto scuro dipende dal fatto che la luce dello scanner lo aveva schiarito eccessivamente, mentre l'originale è molto più simile a quello che vedet…

[ Avvistamenti di soggetti volanti non identificati! ]

Anche se molti di voi già l'avranno notata, volevo segnalarvi l'intervista che mi è stata gentilmente proposta da Ivano Landi ed ospitata sul suo blog da ieri sera:
- Ivano Landi intervista A.H.V.!
Non posso nascondere che la cosa mi ha reso felice come una bambina, non mi era mai capitato e quindi ho accolto l'idea come se mi stessero facendo un regalo! Ne approfitto per ringraziare ancora sia Ivano che le persone che hanno dato il via all'iniziativa generale sulla community Blogger and Blog.
Grazie a tutti!! A presto!!

Bookmarks Project: un piccolo modo per ringraziarvi!

Image
Da qualche settimana a questa parte mi è balenata l'idea in testa di trovare un modo per ringraziare sia voi che gli amici di Deviantart per il calore che mi sta dimostrando. Sembrerà una fesseria, ma negli ultimi mesi si è creata una sorta di alchimia con chi ha deciso di seguirmi, alchimia che mi ha resa davvero felice poiché è stata totalmente inaspettata e per lo più spontanea, come se si fosse fatto u passo fuori dal blog, dal numero di lettori e si fosse arrivati in qualche modo alle persone. Su deviantart ho messo un piccolo wallpaper downloadabile gratuitamente, ma non avevo affatto intenzione di riciclare la stessa idea per voi; vuoi o non vuoi questa è un comunità più piccola e intima rispetto alla grande piattaforma quindi c'era bisogno di qualcosa di più personale e quindi, notando che la maggio parte di voi è costituita da lettori (di libri, fumetti, riviste e qualsiasi cosa) ho provato a creare dei piccoli segnalibri che potrete salvare liberamente nel vostro pc…

La dea Ishtar ed il Toro celeste.

Image
Ed eccolo finalmente qui! So di avere creato aspettative che probabilmente verranno deluse e che avrò ancora bisogno di tornare su questo disegno, però non avevo intenzione di fare aspettare ancora persone cui avevo accennato di questo lavoro.  Mi riferisco ad Ivano e Moz i quali mi proponevano delle idee sulla possibilità di illustrare carte e tarocchi, nello specifico poi diventati i tarocchi babilonesi che il protagonista della blog novel di Ivano, Fabrizio di Solve et Coagula, sta realizzando e credo che bene o male in questo disegno, realizzato sulla base di tutt'altro personale intento, ci siano caratteristiche più vicine a quelle che utilizzerei per immaginare dei tarocchi!
Nonostante il disegno sia stato un po' sofferto e vi siano diverse imprecisioni di varia natura mi è piaciuto molto lavorarci su; ho preso spunto per l'incarnato di Ishtar da un'idea di Moz di fare un disegno a matita con alcune parti di colore, anche se mi sono aiutata con grigio e nero per…

[ Speciale Halloween! ]

Image
Era un notte di luna piena, no ma che dico? La luna non c'era! C'erano specchi e coltri abitate da vecchi spiriti di creature andate.
Urla funeste e voci soffuse mai le mie idee furon confuse: era la notte dei morti viventi che gridavano rabbia da umani ormai spenti.
Luci e lanterne, zucche intagliate, questo quelle anime son diventate! 'Dolcetto o scherzetto' l'odierno diletto, ma mai sogghignar troppo...  .
... si ha alle spalle uno spettro!
All Hallows' Eve A.H.V.
Buon Halloween a tutti! Scusate l'oscenità di scrittura ma questo periodo ogni volta mi riporta ad un'atmosfera un po' folle e infantile!
PS: questo ovviamente non è il disegno cui facevo riferimento nei commenti al post precedente, è solo una piccola parentesi senza pretese sulle festività imminenti! :D
A presto!

A Bird in Paradise!

Image
Questo disegno ha sofferto mesi di inerzia sul tavolo. L'ho cominciato a luglio e l'ho finito circa due settimane fa, ovviamente ho dovuto farlo riposare come la pasta del pane perché dopo aver quasi completato il tutto sentivo come se gli mancasse qualcosa di vitale; non aveva quello sprint che avrebbe dovuto avere: era un'illustrazione triste di un uccello che non esiste probabilmente in natura e che viaggiava in un luogo veramente poco stimolante. Così mi sono detta di dargli e darmi tempo e di attendere un'idea. Nel frattempo ho fatto altro, ho sciolto mani e testa in diverse cose e, finalmente, ho trovato l'idea e adesso quando lo vedo mi sento soddisfatta del tempo dedicato anche se purtroppo la foto non gli rende affatto giustizia - ma sono una frana nelle foto e quindi: deal with it! :°D
Comunque mi sono accorta di come mi diverta molto a disegnare i volatili, soprattutto quando devo provare per la prima volta qualcosa, un tipo di esperienza: primo è stato…

La domenica del meme: I dieci libri preferiti da Conan il barbaro.

Image
Benché avessi istituito la politica del 'non memare invano' perché non volevo mutare di troppo la natura già abbastanza travagliata del blog, per la seconda volta, a distanza di breve tempo, cedo. Cedo perché mi diverte e perché da un po' di giorni a questa parte sto pensando a come ringraziare tutti voi per il supporto che mi state dando e nonostante abbia qualche idea sparsa in testa, per ora un modo che mi si è presentato è quello di cogliere l'invito di Ivano e di Glò e partecipare a questa condivisione libera e virale ideata da (anche lui 'un certo') Ferruccio Gianola che prevede la scelta di un personaggio di fantasia - suppongo - e la compilazione di una lista di dieci testi che, per nostro parere, questo potrebbe preferire. 
Sul blog di Ivano galeotto fu il mio commento in cui ho citato Conan associandolo al suo Tarzan, spiegando anche che la mia conoscenza letteraria non è poi così vasta e che, aggiungo, io ho una conoscenza di Conan relativa a film e…

Theós.

Image
Non sono una persona religiosa, tanto meno mistica o spiritualista nonostante abbia praticato yoga e sia stata - per un breve periodo - di molto vicina al politeismo (non paganesimo o neopaganesimo, avevo creato tutta una mia comunicazione personale con gli déi della tradizione greca), però la mitologia mi ha sempre attratta particolarmente.
Diciamo anche che sono molto legata all'arte che della mitologia ha fatto il nucleo della propria ispirazione - l'arte antica (sia essa egizia, greca, egea, mesopotamica...) come anche alle rivisitazioni rinascimentali - per il fatto che trovo quella rappresentazione dell'umano davvero strabiliante. Quindi ogni tanto cerco di studiare combinando questi due input che uso anche come riferimento anatomico, o almeno ci provo!

Qui stavo cercando di rappresentare Enlil, ma mi è venuto fuori un qualcosa di diverso o almeno dall'idea che mi sono fatta di lui dalla lettura dell'epopea di Gilgamesh; mi ricordava una figura vagamente più…

Lady Vermilion.

Image
Ultimamente sto lavorando su diversi disegni che da quest'estate sono rimasti ad agonizzare sul mio tavolo. Sembra una fesseria, ma cercare di creare un giusto sfondo ad immagini create originariamente in stand-alone mi risulta spesso complicato, perciò ho deciso proprio di impegnarmi maggiormente su questo punto e di cercare - con la dovuta calma e cogliendo l' ispirazione giusta - le idee appropriate per i diversi lavori in corso.
Il disegno che sto per mostrarvi è nato in seno a quel guazzabuglio di idee per l'illustrazione di Ishtar, ma mostrandosi da subito completamente differente come immaginario stilistico e figurativo da quello che volevo, ho deciso di lavorarci allontanandomi da quell'idea ma mantenendo la natura dello schizzo iniziale.
Anche qui, quindi, una donna con parecchi denti avvelenati e pronta a mordere ma che assomiglia più ad una 'regina delle fiabe' forse poi non così cattiva che ad una dea irosa e volitiva!


I problemi qui sono nati tutti…

Niente affatto una sirena.

Image
L'ultima settimana mi ha vista lavorare su questo disegno qui. Tutto è partito dalla frase di una canzone che recitava "inside my shell" che ha destato subito la mia attenzione e fantasia e ho cominciato ad immaginare la figura di una donna con la parte bassa del corpo fusa dentro una conchiglia. Mettendomi poi a disegnare è nata lei, una creatura più vicina ad un mollusco o ad un paguro che alla leggiadra figura letteraria e popolare; infatti non volevo rappresentare quel tipo di grazia, di bellezza, quella sorta di archetipo di delicatezza; è una creatura più umile, contratta ma pur sempre una essere vivente. O almeno così mi è piaciuto immaginarla. 
A presto! (E grazie per i numerosi commenti al post precedente, non me lo aspettavo proprio!)

Niente di personale, solo un meme!

Image
Un nuovo amico blogger, Ivano Landi, mi ha gentilmente invitata a partecipare ad un meme e dato che non mi capitava da un po'  ho deciso di accogliere la richiesta e rispondere proprio qui sul mio blog.

Il meme è stato originariamente proposto e ha a che vedere con il titolo di un libro scritto da un certo Marco Lazzara (scusatemi, ma non so chi sia) 'Incubi e meraviglie' e di seguito dovrò prima rispondere a due domande, conseguentemente  mostrare una foto del testo in questione e nominare poi altre due persone per la prosecuzione della catena. Qui di seguito le domande e le rispettive risposte che ho dato:
Qual è stato il vostro peggior incubo?
Di incubi in passato ne ho fatti molti e tutti legati a paure che hanno abitato i miei diversi presenti. Ho sognato di possessioni demoniache, di rituali oscuri, di situazioni del passato ancora in pendenza nel presente del sogno, eppure un altro incubo più recente e forse meno pauroso degli altri ma più significativo per me è inco…

Die Katze - Il Gatto.

Image
Io adoro le tecniche di stampa, incisioni, litografie e acqueforti! Trovo che visivamente abbiano un piglio, una precisione, una incisività - per l'appunto - tagliente ed espressiva; solitamente l'aria noir, quasi gotica, a prescindere dal soggetto le rende una delle forme d'arte figurativa per me più accattivante. Però non ho mai avuto l'occasione di sperimentarla, quindi talvolta mi capita di voler provare a dare un tocco di quell'atmosfera nei mie disegni, sfruttando le sfumature ed il tratto delle matite. Ovviamente i risultati non sono per nulla pretenziosi e non hanno nulla di quella precisione, ma fondamentalmente a me basta sentire anche solo visivamente 'l'aria di quell'odore'.

A presto!

La Praga che non è.

Image
Una Praga immersa nella notte e nel ricordo. Una Praga che la reale Praga non è ma che è tutto quello rimasto in me.

Sicuramente naive, sicuramente approssimativo, certamente non bello o superlativo e soprattutto non realistico, ma mi è esploso dentro e così ve lo porgo.
A presto!

Il mio sudore per Ishtar!

Image
Se vi foste per caso chiesti dove mi abbia portata la fantasia ultimamente, beh vi rispondo che sono tornata in quel di Babilonia per rappresentare un altro personaggio 'gilgameshiano' che mi aveva colpita moltissimo: la dea Ishtar. In realtà, come per Gilgamesh che ha aspettato anni prima di trovare una forma ben definita, anche Ishtar sta dovendo subire un duro travaglio, soprattutto la mia testa e la mia mano sanno cercando disperatamente di mettersi in comunicazione per dare vita a qualcosa che abbia senso. Dopo diversi giorni e diverse immagini mentali, ieri ho impugnato la matita e ho proceduto a buttar giù uno schizzo per riordinare le idee su una possibile 'scena' da ambientare (lo scanner fa miracoli a volte!):

In sostanza mi è venuto meglio il toro bianco che la dea infuriata dall'ira invia alla città di Uruk per distruggerla che Ishtar in sé(!); la figura corporea tutto sommato mi piaceva, l'idea che fosse seduta su un trono marmoreo pure, ma non mi…

Practice: Head.

Image
E lo studio continua! Anche qui ci sono ancora degli errori anatomici, come l'osso mandibolare che dovrebbe essere in linea con l'angolo delle labbra, ma tutto sommato il prendere un libro di anatomia in mano e cominciare a farsi un'idea di come volumetricamente, sostanzialmente, scheletricamente e muscolarmente funzioniamo sta dando, pian piano, i suoi frutti. È come un ricominciare da capo, tenendo cari gli insegnamenti del passato ed aggiungendovi ciò che manca. Come da descrizione sul mio profilo, la scuola non mi ha fornito solidissime basi tecniche, ma mi ha dato uno degli insegnamenti più forti che abbia mai potuto avere: guardare le cose con i miei occhi e con le mie emozioni. Poco ai miei insegnanti importava cosa dicessero i libri, tanto invece era per loro vedere delle scintille in noi studenti, tanto era per loro imparare a riscoprire opere ed artisti attraverso la nostra immaginazione ed il nostro cuore. Per questo, poi, l'università mi ha delusa, la chiu…

Lavori in corso d'opera!

Oggi sono in vena di cambiamenti. Non so se saranno definitivi o se ulteriori sconvolgimenti avverranno nei prossimi giorni! Intanto ho aperto un profilo su Tumblr, se vi va potete venirmi a trovare anche qui:
AlessiaHV-Tumblr.
A presto!

Tattoo Sketch!

Image
Mia cugina voleva una geisha e io le ho voluto fare uno schizzo veloce così, senza pretese!

Piccolo omaggio a Conrad.

Image
Tre idee veloci sulla base di tre rispettivi racconti di Conrad: Youth, Heart of Darkness, The end of the Tether. Update: ho leggermente ritoccato in digitale qualche dettaglio inficiato dal mio rapporto con lo scanner ed i valori di contrasto!
UPDATE del 27/03/2015: Ho aggiornato l'immagine con l'ultima versione.

Mobilis in Mobile.

Image

Pronto prova: Step 2.

Image
Eliminato il post di giovedì con degli scarsi miglioramenti, ecco qui il risultato del lavoro di questi ultimi giorni. Ho ridimensionato la zampa problematica senza rinunciare completamente a quel tipo di movimento, ho corretto le dimensioni del naso, 'infogliato' gli alberi e sistemate le orecchie! Ancora il cantiere sulla zampa è aperto, infatti risulta parecchio pelosa e rough, però sono già contenta del cambiamento!
A presto!

Work in progress!

Image
Calma! Non vi spaventate! Ahah! Ancora certe cose sono al limite della guardabilità, ne sono ben conscia, però ci sto lavorando sopra da qualche giorno e rispetto a come si presentava anche solo ieri, stamattina ha subito sistemazioni significative e mi ha resa allegra. :D
Un salutone un po' afoso a tutti!

Let's do some traditional!

Image
Scusate la qualità della foto e la censura, ma non sapendo se blogspot poteva farmi qualche problema, ho preferito optare per questa soluzione; anche su DA ho dovuto applicare il filtro, meglio essere sicuri ché non si sa mai cosa può accadere! :°D
L'unica piattaforma in cui ho potuto caricare l'immagine nella sua integrità è Pinterest, per cui, se volete vederla, qui c'è il link: AlessiaHV, Nude, pencil on paper, 2014.
In questo ultimo periodo sto lavorando molto con strumenti 'fisici': acquerelli, acrilici e ritorno alla matita che non praticavo in questo modo da veramente tanto tempo. È rilassante ed impegnativo allo stesso tempo, ma al momento lo trovo un esercizio necessario per migliorare certi aspetti del disegno che ho necessità di recuperare; noto dei progressi ma anche delle ingenuità che ancora permangono... non si finisce mai di imparare e notare cose che si vorrebbero sistemare!
Un saluto a tutti, scusate le assenze dai blog, ma spesse volte passo a l…

Update grafico!

Image
Ci ho lavorato di nuovo, dopo tanto tempo, perché non mi convincevano alcune cose!
C'è qualche sbavatura, ma sono un po' stanca quindi la riparerò in un secondo tempo; al momento mi interessava ridarle quel qualcosa che avevo in testa e che nella realizzazione era totalmente andato via!

Una buona giornata a tutti!

Studio personale.

Image

Gilgamesh alla foresta di cedri.

Image
Ecco dove ho passato questi ultimi dieci giorni! Sono distrutta! :°D È stato un lavorone ed ancora sono sicura che a mente fredda dovrò/vorrò sistemare diverse cose, ma per il momento ho necessità di staccare e respirare. Il mio Gilgamesh è qui, davanti ai miei occhi dopo quasi due anni passati in orbita. Se volete saperne di più: Epopea di Gilgamesh. Se volete vedere di più e un po' meglio: AlessiaHV- deviantart.
A presto!

Si studia un po' e si fa quel che si puo'!

Image

Sperimentazioni!

Image
Per questo e altri lavori visitate AlessiaHV-deviantArt, grazie!

Lunaria*

Image
La Luna e l'idea che gli uomini hanno di essa.
La sua caduta: l'infrangersi della bellezza.
Peccato che, in realtà, sia solo un astro.

(*: opera scritta da Vincenzo Consolo che mi ha ispirato questo disegno e queste riflessioni)
Per questo e altri lavori vistate AlessiaHV-deviantArt, grazie!

Making a wish!

Image
Per questo e altri lavori visitate: AlessiaHV -dA, grazie!

Ancora sotto i mari!

Image
Per questo e altri disegni vistate: AlessiaHV- dA, grazie!

Sagicentauro!

Image
Per questo ed altri disegni visitate: AlessiaHV - dA. Grazie!

Colorful!

Image
Per questo e altri lavori visitate: AlessiaHV-dA, grazie!

Autumn

Image
Se vi interessano le stampe di alcuni miei disegni potete trovarle sul mio DeviantArt -> AlessiaHV-dA.

Giocando un po'!

Image

Gatti .4

Image

La notte ed un libro.

Image

Studio d'orizzonte.

Image

Pesco.

Image