Posts

Showing posts from June, 2015

Sospensioni, ringraziamenti e altro!

Ragazzi, rompo il silenzio di queste settimane perché ho pensato in qualche modo di avere il 'dovere' di avvertirvi ufficialmente anche qui, non per una questione etica, ma per il fatto che molti di voi mi hanno seguita con costanza negli ultimi mesi e non volevo lasciarvi 'in tredici'.

Al momento ho la necessità di sospendere l'attività del blog, è un ingombro per altre cose che meritano la precedenza.

Vi ringrazio in ritardissimo per il Moz Award e per aver partecipato con i commenti al guest post sul blog dello stesso Moz; non sparirò completamente dall'online world perché potrete sempre trovarmi su Twitter o su Google + o contattarmi via mail.

Ci rivedremo!
A presto ed un abbraccio a tutti!

Eos saluta il Sole accompagnandolo al Giorno.

Image
Buona domenica a tutti! :D Nonostante il pc ancora febbricitante, il mio gentil compagno sta facendo il possibile per aiutarmi a mantenere i contatti con i mezzi tecnologici, quindi un grazie infinito a lui e... 'un saluto a tutti quelli che mi conoscono'! Ahah, a parte lo scherzo (e l'idiozia) veniamo al disegno! :D
Questo disegno è in piedi così come lo vedete da più di una settimana ed avevo già preparato tutto per mostrarvelo prima che accadesse ciò che è accaduto; quindi ho dovuto rifare la foto e risistemare al pc firma e cornice come meglio potevo e da un lato è stato anche positivo perché altre foto erano venute meno nitide di questa (nonostante io rimanga sempre poco contenta del risultato, ma è tutto un cruccio personale che devo provare a risolvere!) ed ho potuto lavorare più serenamente. In questo disegno c'è una grandissima novità per me, novità che sto trovando funzionalissima per altre idee in cantiere, ovvero: oltre al disegno base in acquerello ho ins…

Nel segno in giallo... 'La perduta Carcosa'!

Image
Oggi inaspettatamente e fantasticamente The Obsidian Mirror e Sicilianamente si uniscono per presentarvi questo nuovo e misterioso sodalizio!
Tutto cominciò quando Obsidian, o meglio il suo blog, compì 300 post-anni; in quella specifica occasione risalente ad ormai tre mesi fa resi esplicita al nostro l'idea di voler realizzare apposta per lui un disegno ispirato agli Yellow Mythos. Per la verità avevo questo grillo in testa sin dalla lettura dei post che avevano coinvolto De Chirico, ma avendo nel frattempo altre lavorazioni in corso non avevo mai reso ufficiale l'intento continuando, però, a covarlo con interesse. Finalmente quindi, fra traslochi, vacanze e letture inaspettate da cui ho tratto giovamento puro:  Ecce Carcosa! E vi assicuro che non avrei mai potuto realizzare certi particolare se non avessi incontrato proprio la lettura de Le montagne della Follia in questo frattempo!
Come dicevo ad Obs tramite mail, infatti, la decorazione degli obelischi così come la definiz…

Rough sketch: quando ad ispirare è la musica.

Image
Ci sono delle idee che nascono ascoltando musica e possono realizzarsi soltanto attraverso l'ascolto della stessa musica che le ha generate.
Questo disegno ad esempio lo avevo in mente da almeno tre mesi, ma dato che per poterlo realizzare avevo bisogno di condizioni particolari era rimasto, o almeno la sua idea generale, a giacere negli scaffali della mente in attesa di poter venire fuori come desiderava, ovvero parzialmente diverso dal suo originale platonico.  Le condizioni per la verità non erano così difficili da ricreare: avevo necessità di un riproduttore musicale e di un paio di cuffie per poterci lavorare seduta ad un tavolo con la matita ed il foglio, ma non ero provvista dei primi due elementi dato che uso un telefono del 1200 e nonostante abbia provato a lavorarci al pc in digitale... non veniva fuori niente. C'era bisogno di un contatto carnale con gli strumenti. E non lo trovo nemmeno un caso, che avessi bisogno di questa carnalità.
Il disegno infatti è stato is…

Unleash your inner self!

Image
Nonostante lo spavento iniziale, il conseguente ridimensionamento della questione e la finale diffidente risoluzione, ho deciso anche io che per tutelarmi era meglio creare una pagina statica del blog con le relative informazioni sulla privacy e l'utilizzo dei cookies. Purtroppo avrei tolto anche io i gadget relativi ai social se non mi fossero serviti a nulla, però li ritengo fondamentalmente utili alla mia passione e mi sembrava davvero un peccato che dopo aver conquistato questa iper-connettività fra le varie piattaforme dovessi perderla per una forma indomita ed innata di pigrizia; ed ecco quindi la scialba paginetta sul blog che non ho adornato con nessun disegno perché è una sorta di foglietto illustrativo senza presidio medico-sanitario (ringrazio fra l'altro i numerosi blog & bloggers da cui ho scopiazzato le informazioni necessarie! :°D).
Detto questo, quindi, ben si è incastrato questo scarabocchio fatto negli ultimi giorni: nato dalla volontà di im-potenza nel …