Posts

Showing posts from November, 2015

The day I tried to smell like a tempest(*)

Image
Il titolo folle si riferisce alla playlist suggerita da Ariano, ovvero *The day I tried to live dei Soundgarden, Smells like teen spirit dei Nirvana e Tempest dei Deftones. Ad un primo ascolto non è stato semplice assemblare gli elementi delle tre canzoni perché in qualche modo questi tre gruppi hanno caratteristiche molto peculiari quindi ad istinto inizialmente ho seguito solo la musica, poi però leggendo i testi ho avuto modo di immaginare una storia ed una connessione fra essi, e mi sono apparse tre diverse fasi dall'esistenza umana, da quella più elevata dei Deftones passando per quella che sperimenta la realtà comune ne rimane insoddisfatto dei Soundgarden a quella con le mani più sporche ed immerse nel fango dei Nirvana.


Lo scanner mi ha mozzato la parte inferiore, ma per fortuna è solo la chiusura dell'uomo e digitalmente posso poi ripristinarla... ma vi propongo una cosa! Provate ad ascoltare - se avete voglia e tempo - le canzoni mentre guardate il disegno, per cerc…

L'isola

Image
Certe volte le immagini non sono sempre chiare. Più spesso ci troviamo di fronte a paesaggi sfocati e sensazioni sfumate che è nostro compito definire, però abbiamo la sensazione che qualcosa dietro tutto il fumo ci sia e sia reale, cerchiamo una definizione o seguiamo gli istinti sperando che ci conducano ad un porto sicuro. Non è semplice navigare in queste torbide acque del pensiero, ma la volontà si forgia ad ogni bracciata, ogni respiro fuori dalla superficie dell'acqua è ossigeno puro che ci porta un passo sempre più vicini alla riva, arriveremo stanchi, avviliti forse anche moribondi, ma sempre più forti, sempre più completi.

La luce del mattino

Image
Something lives beyond consciousness
a long lasting breathe
no harm, no desire -quietly-   a vibration
***

«The Vedas say, "All intelligences awake with the morning". Poetry and art, and the fairest and the most memorable of the actions of men, date from such an hour. All poets and heroes, like Memnon, are the children of Aurora, and emit their music at sunrise. To him whose elastic and vigorous thought keeps pace with the sun, the day is a perpetual morning. It matters not what the clock says or the attitudes and labors of men. Morning is when I am awake and there is a dawn in me
Traduzione personale libera e senza pretese: I Veda dicono che tutte le intelligenze si svegliano con il mattino. La poesia e l'arte, come le più memorabili e giuste delle azioni e degli atti umani si riconducono a quest'ora. Tutti i poeti e gli eroi, come Memnone, sono figli dell'Aurora ed emanano la propria musica, il proprio suono, al risveglio del sole. Per colui il cui pensiero el…

Heroutiful, le caricature fumettose

Image
Come prendere un telefilm e ridurlo ai minimi termini.


Sto ideando una serie di caricature sui personaggi di Heroes, telefilm che ho ripreso da poco di cui ho adorato la prima stagione, ma che sta diventando praticamente una soap opera.  Da questo connubio nasce il nome Heroutiful con l'immancabile ciuffo di Peter Petrelli a completare la famosa eclissi logo della serie tv; momentaneamente ho fatto solo lo schizzo su carta del logo e di questa bozza che sto colorando digitalmente, la bozza cartacea pura è questa:

Il personaggio è Nathan-Ridge Petrelli, uno dei personaggi che si sta rivelando fra i più scemi del pianeta, cambiando continuamente idea su qualsiasi cosa e addirittura rifacendo esattamente - o almeno sembra - gli stessi errori del padre, ma il fratello Peter non è poi tanto meglio di lui... e arriverà anche il suo momento! Dopo tanto tempo sto riscoprendo il gusto di prendere un qualcosa che esiste ed ironizzarci sopra così per come la vedo io, rendendo magari le fess…

Una storia, un gioco

Image
La sera scende sulla vallata, ma noi dove ci troviamo?

All'orizzonte si scorge un fiume, che fortuna che abbiamo!

Oh ma guarda, una cascata! Ed anche la luna è spuntata!

E poi dal bosco un orso arriva, la sua cena è vicina.

Nel cielo le nuvole s'addensano,  ma le montagne risplendono.

Oh che cielo minaccioso, da perder quasi il fiato!

Ma per fortuna il tempo cambia e nel cielo il sereno torna.
Dipinto ad olio su tela, testo improvvisato sul momento.

Tonight, tonight: giochiamo con le luci

Image
Ieri ho cominciato a riprendere confidenza con gli Smashing Pumpkins e l'ho fatto con l'album e la canzone segnalati da Antiga Palavra: Tonight, Tonight da Mellon Collie and the Inifnite Sadness. A dire tutta la verità con gli Smashing ho un rapporto strano, nel senso che mi attirano sempre e certi brani li ascolto con piacere, mi piace l'aria malaticcia che emanano però ne assorbo con troppa facilità i contrasti emotivi e per l'appunto ho deciso di concentrarmi maggiormente sulla canzone nello specifico senza andare troppo a nuotare fra le altre tracce.

Come si può ben notare dagli strafalcioni scritti lateralmente, all'inizio non ho minimamente letto il testo della canzone e mi sono lasciata ispirare dalla musica in sé e per sé ed ho avuto la sensazione di questa persona immersa nel vento, nelle insidie tenendo però in mano una speranza, un attimo, una meraviglia da cogliere in quel preciso momento, per riavere la forza di andare avanti.
Poi ho letto il testo ed…

Le potenzialità di un'idea e la bellezza

Image
Il commento di Ariano al post di ieri ha suscitato una riflessione che ho appuntato di getto e che riguarda non soltanto il concepimento di un'idea e la sua realizzazione, ma anche il suo stesso sviluppo ed arricchimento attraverso una fruizione di stimoli o consigli che possono arrivare dall'esterno. È vero che un barlume, un principio iniziale di arte, di pensiero possano nascere dentro una singola persona, ma non in tutti i casi, secondo me, in essa si compiono del tutto. Filosofi, pensatori, amici, scrittori, matematici, scienziati ed anche artisti credo si saranno spesso ritrovati a parlottare delle proprie idee, di come meglio realizzarle, si saranno ispirati a vicenda, avranno completato l'opera dei propri pensieri attraverso un'idea proveniente dall'esterno, un qualcosa a cui loro non avevano pensato, sebbene poi l'abbiano trasposta a proprio modo. Le immagini, gli scritti, le teorie hanno delle potenzialità immense che non necessariamente triggerano t…

Spirito, Litfiba: lavori in corso d'opera

Image
Da subito appena letto il commento di Moz mi sono messa a lavorare sull'idea da lui proposta, conoscendo già l'album avevo bene o male una prospettiva ed un immaginario su cui lavorare, però mi mancavano dei pezzi che quindi ho compensato ascoltando nuovamente tutto. Allora, per prima cosa ho iniziato a scrivere delle frasi che mi colpivano, tanto per avere un'idea generale e per capire meglio l'album e poi ho cominciato a schizzare; dallo studio di un pomeriggio sono venuti fuori due schizzi diversi fra loro:


Dall'ascolto dell'album personalmente ne ho tratto due aspetti, uno vitalistico immerso nel viaggio della vita con tutte le sue difficoltà e le sue meraviglie e l'altro più riflessivo, ho pensato come se fosse un viaggio nel mondo e nella vita, per farvi capire vi mostro anche le frasi che ho utilizzato come riferimento iniziale:



E siamo solo all'inizio! Su questi due schizzi si può fare un lavoro immane, si possono unire come se fossero due part…

Mi rimetto in gioco

Image
Dopo aver scaricato un po' di frustrazione e confusione c'è bisogno di rimettere questo posto in moto ma in modo diverso rispetto a qualche mese fa. Questo blog nello specifico era nato con la volontà di essere una sorta di vetrina in cui mettevo in esposizione oltre che i miei lavori anche degli argomenti inerenti al posto in cui vivo, ma adesso le cose sono cambiate e anche questo posto deve cambiare; ho reso il tutto più intimo, come se fossi nella mia testa e dalla mia testa usciranno diverse cose verso diverse direzioni ma non più da sola, non più la one-man army che fa tutto e poi si appesantisce. Questo posto diventerà un grandissimo workshop in cui cercherò di proporre qualcosa di dinamico che non si basi sull'effetto statico di una mostra, tante volte stando a guardare dei dipinti appesi mi sono fermata a riflettere sull'incredibile vuotezza delle esposizioni artistiche, ma non tanto per il contenuto delle singole opere ma per il fatto che un'opera espost…

non necessità necessaria

Image
Il fatto che io mi stia mettendo a scrivere qui adesso non nasce dalla necessità di dover comunicare qualcosa a qualcuno, semplicemente sto cercando di trovare una soluzione alla confusione che spesse volte non mi fa capire cosa sia giusto fare o meno.In questi giorni sto scrivendo tantissimo per esorcizzare, mettere nero su bianco i pensieri e riflettere sul trovare un modo per convivere con il mio ego. Purtroppo la mia persona si costituisce al 90% di ego, si è costruita su di esso per tutta una serie di motivi futili e non e quindi è spesso difficile distinguere i momenti di vera confusione da quelli di confusione fittizia. le cose sono andate bene, meglio dall'ultima volta e anche se sono stati presi dei provvedimenti per tutelarsi a vicenda oggi ero riuscita a svegliarmi some una persona tranquilla, ma ad un tratto mi ha attanagliato il dubbio e l'indecisione su cosa fare del blog e di questo posto, come se lo scrivere in ogniddove facesse venire a mancare l'utilità d…

Devotion and Will.

Image
Salve a tutti.
Questo post nasce dalla voglia di raccontare di una rottura, una rottura che è partita qualche mese fa e che si è ripresentata inaspettatamente questa sera.
L'attività del blog ha avuto un brusco rallentamento perché la mia incapacità di gestirlo, di gestire emotivamente i rapporti che avevo creato con tutti coloro che passavano da qui aveva creato e consolidato un qualcosa di malato che mi ha portata lentamente a distaccarmi dalle cose a cui tenevo di più, ovvero la persona con cui vivo. Non era tanto un distacco emotivo o sentimentale quanto più la totale incapacità di ascoltarlo e comprenderlo per come ero riuscita a fare negli anni precedenti.
Poi questo meccanismo è esploso emi ha portata a scontarmi diverse volte con lui per le più stupide attività quotidiane, in un primo momento pensavo di non essere la diretta responsabile di quello che stava accadendo e rispondevo ad ogni problema con un pianto, un abbraccio ed un sorriso consolatorio, poi quando mi si è r…