La domenica del meme: I dieci libri preferiti da Conan il barbaro.

Benché avessi istituito la politica del 'non memare invano' perché non volevo mutare di troppo la natura già abbastanza travagliata del blog, per la seconda volta, a distanza di breve tempo, cedo.
Cedo perché mi diverte e perché da un po' di giorni a questa parte sto pensando a come ringraziare tutti voi per il supporto che mi state dando e nonostante abbia qualche idea sparsa in testa, per ora un modo che mi si è presentato è quello di cogliere l'invito di Ivano e di Glò e partecipare a questa condivisione libera e virale ideata da (anche lui 'un certo') Ferruccio Gianola che prevede la scelta di un personaggio di fantasia - suppongo - e la compilazione di una lista di dieci testi che, per nostro parere, questo potrebbe preferire. 

Sul blog di Ivano galeotto fu il mio commento in cui ho citato Conan associandolo al suo Tarzan, spiegando anche che la mia conoscenza letteraria non è poi così vasta e che, aggiungo, io ho una conoscenza di Conan relativa a film e cartoni, quindi vado un po' a fantasia e omaggiando anche le citazioni fatte su Gioco Magazzino riguardo le prodezze di Schwarzenegger! :°D
Detto questo, pronti, partenza... via!

1) L'epopea di Gilgamesh: chi lo sa, magari un grande uomo, anche se barbaro, potrebbe trovare illuminazione in questo testo antico come il mondo ma attuale sempre.
2) Da Omero ai magi, Walter Burkert: che sia Crom, che siano Enlil o Zeus, forse arriva per tutti il momento di voler provare a capire che origine abbiano i miti.
3) Virtù di Sparta, Plutarco: un testo che ho letto solo in parte, ma che volevo assolutamente inserire: magari sarebbe facile trovare ispirazione dalle parole di Leonida.
4) Il libro dei cinque anelli, M. Miyamoto - conoscere il nemico, capirlo e capire come affrontarlo aiutandosi con la saggezza e la combinazione degli elementi, una guida per un guerriero e per un uomo.

5) Il dio del fiume, W. Smith: una lettura più spassionata, un'avventura cui non manca il sangue, la sofferenza, la perdita.
6) La Torcia, M. Zimmer Breadley: anche qui un romanzo storico e abbastanza tragico, ma forse un buon modo per immaginare sino a qual punto possono arrivare gli dei!

7) Siddharta, H. Hesse - per intraprendere un viaggio in modo diverso, per cercare di comprendere una volta stanchi dalla battaglia.
8) Vivere!, Yu Hua - per comprendere che la perdita non è mai una fine.

9) Ventimila leghe sotto i mari, J.Verne: ad altre latitudini un altro uomo solo con la propria vita seppure circondato da molti.
10) Canto notturno di un pastore errante dell'Asia, G. Leopardi: qui sforo e vado da altre parti, ma è una poesia che vale più di mille pagine scritte e poi chissà quante volte, durante i suoi spostamenti e le sue avventure, Conan si sarà fermato a pensare, a riflettere.

Alessia H.V., ‘A rainy day’, digital, 2014.

Ok: missione compiuta! :D
Scusate la pochezza e la casualità di certi titoli, ma è stato tutto quello che potevo fare!

A presto!

Comments

  1. Perché pochezza e casualità? Non conosco tutti i titoli, ma quei quattro o cinque che conosco li trovo azzeccati! ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Ivano!^^
      Beh, ho dovuto pensarci tutta la mattinata per arrivare fino a dieci titoli e forse alcune scelte sono molto strette, però alla fine ho voluto farlo. ^^

      Delete
  2. *__* mi piace moltissimo la lista di Conan!
    Mi hanno colpito in particolare le sue letture di Leopardi, Musashi Miyamoto e Yu Hua: il lato "filosofico" del guerriero è gran cosa!

    Nemmeno io, ovviamente, ho letto tutti i libri citati, ma li trovo azzeccatissimi!
    Brava Alessia, non vedo pochezza, anzi!
    E sono contenta di aver contribuito a portarti al lato oscuro (del meme) :P

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahah! Grazie Glò!
      Io ci ho provato anche se purtroppo l'idea del meme rientra veramente pochissimo nelle mie corde, al momento sono molto focalizzata verso un particolare percorso quindi uscire dai binari un po' mi destabilizza, però sono contenta che tu e altri abbiate apprezzato lo sforzo! :D

      Delete
  3. Se la tua è pochezza, io allora non so nemmeno leggere! xD

    ReplyDelete
  4. Be' I libri amati da Conan non sono per niente male

    Grazie:-)

    ReplyDelete
  5. Come fumetto leggerebbe Berserk, come cartoon guarderebbe He-Man^^

    Moz-

    ReplyDelete
    Replies
    1. A Berserk ci avevo pensato anche io :°D

      Delete
  6. Lo sapevo che non avresti resistito al richiamo di Schwarzy :)
    Dopo le belle cose che ti abbiamo fatto bene :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma di niente!
      Fra l'altro quelle pubblicità le avevo viste diverso tempo fa e visto che tutto combaciava mi sono buttata - tra l'altro io considero Conan, almeno il primo film, un capolavoro di regia! Colonna sonora e paesaggi bestiali!
      Il secondo è più 'cazzone' come film ma sempre divertente!
      Il nuovo non ho voluto vederlo: ho sempre un po' paura dei remake :°D

      Delete
  7. Grande! .... dopo il "certo" Lazzara arriva anche il "certo" Gianola! Ahahaha
    Eh sì! C'è proprio bisogno di qualcuno che me li ridimensioni tutti questi blogger !!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahaha! :°°D
      Mi dispiace ma io molti non li conoscevo neppure di nome perciò li ho presentati nel modo più naturale possibile per me! :°°D

      Delete

Post a Comment

Feel free to leave a comment here, sorry for captcha btw!

Popular Posts