Posts

Showing posts from January, 2016

Studio di animali

Image
Avviso: tutti questi disegni fanno riferimento a foto preesistenti e presenti sul web; i diritti delle immagini originali sono riservati ai rispettivi autori e/o proprietari.
Gli ultimi dieci giorni li ho dedicati ad un'attività inedita per me da diversi anni, ovvero la copia.  Da piccola mi divertivo moltissimo a prendere immagini da ritagli di giornali o figurine, giornaletti tematici o un po' più avanti dall'immensa risorsa del web per copiare e studiare i miei personaggi preferiti, animali anche e dato che poi per non so quali motivi ho cominciato a snobbare questa pratica, rimettendomi a studiare ed esercitarmi ho deciso di ricominciare a farlo.
Essenzialmente questo esercizio mi è servito per cercare di sviluppare la capacità di creare un'immagine più o meno completa in un tempo ridotto rispetto ai miei soliti e, soprattutto, a riprendere confidenza con le forme di alcuni animali e con la resa coloristica dei manti; gli sfondi non sono curatissimi perché mi servi…

The Gorge

Image
Scrivere questo post non mi sarà semplice, in questi giorni mi sono trovata a riflettere su moltissime cose e grazie al contributo di un telefilm ho compreso una cosa che non mi era mai stata così chiara prima. Sin da piccola ho sempre desiderato e mitizzato l'amore, non essendo mai stata molto fortunata durante l'adolescenza su questo aspetto ho vissuto sulla base del sogno e del desiderio di trovare la persona giusta e fatta apposta per me, solo che nel frattempo ho anche maturato una fortissima individualità - anche se solo apparente - che mi ha portata spesse volte ad essere freddissima nei miei rapporti con gli altri. Ho troncato amicizie che dovevo troncare ma non l'ho fatto spesse volte nei modi più corretti, avrei potuto essere diretta, sincera invece mascheravo la mia codardia con atti di arroganza e superiorità, di strafottenza; non ho mai ragionato molto sulle scelte che facevo, le facevo e basta, anzi le attuavo e basta e questo ha contribuito alla formazione …

"La strada che non finisce mai (cit.)" e la scusa per parlare di una canzone

Image
Ho ripreso e stravolto completamente il contorno di questo disegno, ho tolto i palazzi surreali e li ho trasformati in palazzi più o meno realistici o comunque plausibili, sto cercando di creare un'armonia fra la figura e l'ambiente servendomi di alcuni trucchetti scoperti da pochissimo, come la selezione di un'area specifica di colore e la modifica della luminosità o della saturazione in modo da miscelare ed incastrare meglio quella stessa area con il suo contesto. Certo, sono tutte cose da raffinare sempre più come se fosse dello zucchero da rendere buono e prelibato, ma è già gustoso il processo stesso di lavorazione! Fra l'altro un paio di giorni fa pensavo al vedere le cose da un altro punto di vista e mi sono messa a canticchiare la canzone fata Morgana dei Litfiba, adesso io ho conosciuto questa canzone in una situazione sentimentale (ovviamente non mia ma di una mia compagna di classe di liceo) quindi avevo sempre collegato le parole alla magia che poteva prov…

Day-Smell-Tempest: color samples!

Image
Dalla scorsa settimana mi sono messa in moto per dare un po' di colore a questo lavoro di cui abbiamo parlato già diverse volte ed ho fatto una prima prova istintiva con la tinta che più pensavo fosse adatta secondo la mia idea:

Ho pensato che questa scala di colori sabbiosi potesse avere diverse potenzialità, però ho voluto seguire i consigli e le proposte che ho ricevuto e quindi sulla base di questa prova ho risistemato la gamma dei colri per creare due samples, uno blu ed uno grigio:

Onestamente rivedendolo dopo un paio di giorni trovo che tutte le opzioni siano carinissime e soprattutto ci vedo sempre molto da poter fare, per esempio non è detto che sia tutto della stessa gamma di colore ma alcuni particolari possono essere evidenziati con colori di contrasto, come le scritte ad esempio! Fra l'altro in corsa ho fatto delle correzioni al braccio e alla punta dell'uovo che era abbastanza fuori asse; sto imparando a fermarmi mentre lavoro per fare una tavola con le corr…

Esercizio settimanale!

Image
Per una settimana ogni sera ho dedicato un'oretta ad un esercizio ovvero disegnare un unico soggetto. Avevo scelto di rappresentare un sasso sulla spiaggia al mattino, ma man mano che andavo avanti nella settimana ho aggiunto o modificato delle cose per cui sono saltati fuori altri sassi oppure la luce è diventata più quella di un tramonto che quella di un'alba. Il punto dell'esercizio è stato quello di provare a vedere che cosa ne sarebbe uscito fuori disegnando la stessa cosa per una settimana, soprattutto se dal punto di vista tecnico avessi notato dei cambiamenti sostanziali e posso dire che in un modo o nell'altro li ho notati; gli schizzi iniziali si sono fatti via via più articolati e completi e avendo ogni giorno una coscienza acquisita da quello precedente ho cercato di fare dei passetti in avanti. Ancora noto delle difficoltà nella gestione della luce sulla spiaggia, perché avrei preferito essere più precisa sia a livello coloristico che pittorico però mi so…

Le luci di casa

Image
le luci di casa sono momenti particolari

epifanie, frazioni di meraviglia che mutano d'un lampo

sono contrasti di colore artificiali

o forme disegnate quasi naturali

rendono preziosi oggetti comuni

e regalano alla magia degli attimi di realtà.

Le vedi, adesso, le luci di casa tua?

Persone

Image
Persone, ombre che si muovono in una galleria di cartone. Esseri che attraversano corridoi, che si fermano, che si parlano o che proseguono da soli la strada, esseri la cui solitudine è immane ed incurabile, ma che possono abbracciare momenti di comunione.  Ognuno è per sé ma al contempo è con tutto: la rifrazione di un raggio può cambiarne il corso.
Se penso a quanto si possa essere diversi da quello che il quotidiano spesso ci costringe ad essere provo quasi un sentimento di amarezza, di inadeguatezza; dopo il natale mi è capitato spesso di riflettere su come giornalmente si vive di una personalità estroflessa, una modo di essere che creiamo per avere il nostro poso nella società, la cosa giusta da dire, la battuta per ridere, l'essere pronti sul lavoro o l'essere preparatissimi su un argomento sono cose che ci fanno sentire 'giusti', propriamente inseriti entro un sistema in cui stiamo facendo la nostra parte. Eppure ascoltando me stessa, rivivendo le mie voci del …

The loss of the Innocence (Brave Murder Day WIP)

Image
La settimana scorsa ho ripreso in mano il bozzetto che mi era stato ispirato da Brave Murder Day e spontaneamente mi è venuto di provare a dargli colore partendo dalle tonalità più scure del rosso e del nero. All'inizio non è stato semplice perché l'idea dello schizzo era differente e quella del disegno più complesso si è andata modificando, ad esempio mentre nello schizzo presupponevo un ambiente aperto, una strada con una pozzanghera qui mi si è trasformato nell'angolo di una stanza con una pozza di acqua come di sangue. Mentre lavoravo ho dovuto fermarmi più di una volta per rivedere un po' la situazione prospettica e di luce, sto cercando di fare molta attenzione su questi due punti perché una volta che sto finalmente imparando a vedere le cose nello spazio non voglio più lasciare che pendano in giro e fra l'altro anche le rifiniture della pozza sono state abbastanza impegnative.

Quando Carmelo ha visto i piedi, o meglio gli ho chiesto di darmi la sua impressi…

The day I smell like a tempest - pt. 2

Image
Un paio di giorni fa ho ripreso questo schizzo al pc ed ho aggiunto l'effetto writers e schitarrata come mi era stato suggerito alla sua prima apparizione ed ho anche ripristinato la parte mancante che lo scanner mi aveva mozzato. Mi sono resa conto di come certe delle immagini che creo, quasi tutte a dire il vero, siano fin troppo parallele allo spettatore, nel senso che gli si parano davanti come un dato di fatto, tipo locandine o copertine di cd ad esempio e solo ultimamente, appunto, sto cercando di rompere questa barriera, questa specie di teca di vetro che ostacola la comunicazione. Sto cominciando a pensare ad una chiave coloristica per questo bozzetto, ma è ancora tutto abbastanza fumoso, voi che idee avreste? :D

Schizzo e pensiero

Image
Un veloce schizzo a matita fatto qualche giorno fa che ho rivisto in digitale per le ombreggiature e per una correzione sull'occhio destro più alto rispetto al sinistro, son il digitale mi sto impegnando parecchio ultimamente! Per il resto tutto apposto, sono abbastanza serena ultimamente e questo impegno quotidiano sul disegno e sulle sue problematiche mi sta affascinando particolarmente, sento finalmente di avere un qualcosa, una direzione in mano e in testa. "Every ship needs an harbor"(cit.)

Progetto Raptor: lo studio dell'immagine

Image
Ultimamente sto studiando molto su digitale. Nonostante in passato avessi guardicchiato qualche tutorial non mi era mai capitato di farne un uso sensato e pensato ed approfittando dei diversi schizzi che ho fatto su carta, ho cominciato a lavorarci al pc.

Con questo progettino preistorico nato dalla semplice voglia di provare a disegnare un dinosauro ho imparato diverse cose, innanzitutto ho imparato a correggere l'immagine su carta e a darmi delle direttive generali di un'idea di illustrazione; per fare questo mi aiuto con della carta lucida su cui faccio delle annotazioni essenziali tipo dove dovrebbe battere la luce, quali sono le direttive prospettiche generali, se ho schizzato uno sfondo provo a ridisegnare alcune cose e a correggere gli errori e questa fase mi aiuta già ad avere una cognizione generale dell'immagine.
Sto imparando a concepire le immagini come un insieme naturale di cose entro cui e prima di un risultato più o meno finale è necessario considerare mol…

Back in Time, Homer!

Image
Giocando con le stranezze di casa! Appena ho visto quel ciuffo di crema ho pensato ad Homer da giovane e ho dovuto per forza scattare una foto! Non avrei però mai immaginato che ritoccando pochissimo la foto al pc sarebbe venuta fuori un'atmosfera così cartoonesca! :D

Archandroid pt.2

Image
Il lavoro su Archandroid continua! Ieri sera ho cercato alcune immagini del cuore umano ed ho deciso di inserirlo come completamento della figura, il resto penso saranno solo sfumature di colore/luce in basso.

Ho trovato anche grazie all'idea di aggiungere degli organi di Kate che ha fortificato la mia, che effettivamente poteva essere una buonissima soluzione per completare il tema stesso dello studio, il cuore è l'organo associato alle emozioni e quindi perché non renderlo l'effettivo contenitore?


Ma la sorpresa è arrivata appena ho finito il cuore e ritoccato a matita alcune ombreggiature e particolari, infatti le linee che avevo disegnato tutto attorno alla figura che altro non sarebbero che i raggi di luce provenienti dalle tre diverse fonti si univano nel corpo con quelle 'bioniche' che avevo tracciato, formando una figura sulla figura!

Mi piace molto organizzare i disegni a matita in questo modo: creando una tavola su carta schizzata e poi lavorandoci al pc…

Inside/Outside

Image
Ci sono certi momenti in cui accadono delle cose con una naturalezza impressionante e poi dopo ci si ferma a pensare al come le abbiamo vissute. Questo natale è stato molto particolare perché dopo la vigilia tranquillamente passata a casa, ho pranzato come di consueto dai miei nonni il giorno seguente e per tutta la giornata sono stata una specie di treno in corsa, non nel senso che ero agitata o altro, anzi ero molto tranquilla, solo che rispetto alle altre volte ho parlato con una libertà ed una convinzione mai provate prima. Era come se le parole passassero attraverso di me e anche se stavo parlando di me e delle mie scelte non ho avuto il bisogno di costruire un ragionamento che agli altri potesse apparire più chiaro, ho semplicemente detto le cose per come stavano e non ho sentito sensi di colpa, rimorsi o code di paglia. Osservavo anche i comportamenti dei miei parenti, di come ognuno abbia in qualche modo trovato il suo ruolo o abbia deciso la sua 'specializzazione' (c…