Spirito, Litfiba: lavori in corso d'opera

Da subito appena letto il commento di Moz mi sono messa a lavorare sull'idea da lui proposta, conoscendo già l'album avevo bene o male una prospettiva ed un immaginario su cui lavorare, però mi mancavano dei pezzi che quindi ho compensato ascoltando nuovamente tutto.
Allora, per prima cosa ho iniziato a scrivere delle frasi che mi colpivano, tanto per avere un'idea generale e per capire meglio l'album e poi ho cominciato a schizzare; dallo studio di un pomeriggio sono venuti fuori due schizzi diversi fra loro:

numero uno

numero due

Dall'ascolto dell'album personalmente ne ho tratto due aspetti, uno vitalistico immerso nel viaggio della vita con tutte le sue difficoltà e le sue meraviglie e l'altro più riflessivo, ho pensato come se fosse un viaggio nel mondo e nella vita, per farvi capire vi mostro anche le frasi che ho utilizzato come riferimento iniziale:



E siamo solo all'inizio!
Su questi due schizzi si può fare un lavoro immane, si possono unire come se fossero due parti della stessa storia, si possono modificare se ad esempio preferite o secondo voi sarebbe meglio che una figura fosse girata diversamente o facesse un gesto diverso con le mani o che abbia una postura diversa, si possono aggiungere elementi esattamente come toglierli se secondo voi sono poco opportuni, possiamo decidere insieme di fare delle prove con diversi spettri di colore... insomma: il cantiere è aperto a tutte le idee che possono nascere!
Quindi parliamone ragazzi! Che ne pensate?

***
Sto lavorando prima sulla proposta di Moz perché mi è stato più immediato, ma comincerò ad industriarmi anche sulle altre proposte che sono arrivate e che potrebbero arrivare, c'è tanta carne sul fuoco... mangiamo (l'orario fra l'altro è quello giusto)!

Comments

  1. Consigli e idee certamente, però non dimenticare che infine l'opera deve nascere da te e dentro di te ;-)

    ReplyDelete
  2. Grazie Alessia, bellissimo che tu abbia accolto il mio... spirito con questo entusiasmo.
    Sai cosa mi piace, innanzittuto, dei due disegni? L'aria mediterraneo-messicana che gli hai dato, molto campagnola.
    Il primo forse lo preferisco, perché Spirito è un viaggio (Lacio Drom, no?) come giustamente hai notato. E lo hai reso perfettamente, pieno di simbolismi.
    Sembra una immagine che proviene dagli anni '70.

    Moz-

    ReplyDelete
  3. Aspetta, io non lo conosco quest'album! Me lo ascolto e poi proverò a dare il mio contributo.Dal post trapela una carica assurda! Complimenti a te e a Moz per l'idea e per la realizzazione.
    Ps. Sto già ascoltando. Il primo schizzo è Tammùria, no?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Buon ascolto, è il mio album anni '90 preferito^^

      Moz-

      Delete
  4. Mi piace più il primo disegno. Da maggior senso di "Spirito"...

    ReplyDelete
  5. Sono molto belli tutte e due, io però preferisco il primo. ^^

    ReplyDelete
  6. Ciao Alessia.
    E' bello ritrovarti. Ho letto delle tue difficoltà e dubbi di questi mesi e mi dispiace, non commento perchè non mi va di giudicare e di mettere becco su questioni che magari non conosco a fondo, però posso dire una cosa: prendila alla leggera, il blogging deve essere un momento di spensieratezza. Capisco il discorso di rendersi conto che sottrae tempo ed energie alla "vita vera": tutto sta, secondo me, nel trovare un giusto equilibrio ed è questo penso che tu stia cercando di fare. :)
    Quanto ai suggerimenti musicali: bella questa idea. Provo a suggerire anch'io qualcosa! Ma ci sono così tanti album a cui sono legato che è difficile scegliere, per cui ho un'idea alternativa: un non-album, cioè un album che non esiste!
    Si tratta di The Man & The Journey dei Pink Floyd. Quand'ero al liceo ed ero fissatissimo coi PF mi rodevo del fatto di non poterlo avere perchè per l'appunto non esiste, veniva suonato live, non ne è mai stata fatta una versione studio. Poi un giorno è arrivato internet e ora ce l'ho come bootleg!

    ReplyDelete
  7. Mi esprimerò meglio domani con un pensiero che mi è sorto considerando il commento di Ariano, ma come vi avevo già accennato a me piacerebbe che ci fosse interazione non solo sul piano del gradimento di un disegno ma anche una sorta di 'discussione' sulle possibilità di realizzazione e di modifica di una stessa idea, per questo sto chiedendovi se ci sono delle cose che vorreste vedere o cambiare, sto cercando di aprirmi e di aprire la strada anche al confronto non soltanto postumo ma diretto e in progress, prendendo le cose che vengono fatte come un'ispirazione per esplorare le potenzialità di un'idea ed allo stesso tempo giocarci come se fosse una bolla di sapone! :D

    A Kate: Tammùria ma non solo, un po' lo spirito che c'è nelle tracce più vitali come Lo Spettacolo, Spirito, lacio Drom, Diavolo Illuso! ^_^

    A Marco: che figata! non ne sapevo nemmeno dell'esistenza, sarà un piacere ascoltarlo!

    ReplyDelete

Post a Comment

Feel free to leave a comment here, sorry for captcha btw!

Popular Posts