Il Gufo blue.

Alessia H.V.,' The Blue Owl', watercolour on paper, 2015.

Buongiorno a tutti!
Ripresi dalle grigliate e dalla cioccolata pasquale?
Io ho fatto un pranzo da mia nonna che non vedevo da secoli e anche se non ho mangiato moltissimo mi sono comunque rifatta delle 'spanzate' perse lo scorso Natale! :°D
Nel frattempo, però, ho anche buttato giù alcune idee che - a scanso di ignominiose rovinature - verranno sviluppate con calma nei prossimi giorni, sperando quindi di potervele mostrare come le immagino al risultato finale!
Intanto beccatevi questo gufetto che, come capirete bene, non è una rappresentazione realistica, ho più che altro sviluppato un'idea di gufo con tutte le suggestioni a questo animale legate: i grandi occhi, l'apertura alare, le zampe rapaci e mi sono anche divertita moltissimo; fra l'altro la spiegazione che vi ho appena fatta - come al solito - ha maturato durante e dopo la realizzazione del disegno di base (eseguito come di consueto in questo periodo con il colore a matita blue), il motore iniziale è stata appunto la volontà di disegnare un gufo 'no matter how'. Non è il primo gufo che disegno né la prima volta che questo animale stuzzica la mia fantasia e tempo fa - e parlo se non erro del 2011 - vi scrissi anche una storia ispirata che, se vorrete leggere, la trovare qui: Non prendetevi mai gioco di un gufo. Errata corrige: era il 2010!  
Non mi dilungo troppo adesso sul gufo o sui rapaci perché ho un'idea futura che non voglio anticipare troppo! A tempo debito capirete! :D

Buona giornata a tutti!
A presto!

Comments

  1. Adoro i gufi e il blu è il mio colore preferito, poi quel disegno ha un non so che di onirico. Bellissimo. :)

    Ispy 2.0

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Ispy!! ^_^
      Anche io adoro il blu su tutti, ma ogni colore ha il suo fascino secondo me!

      Delete
  2. Lasciamo stare il mangiare... avevo perso due chili per rimettermi i pantaloni di plastica per il Live di D&D...
    Adesso sto punto a capo! Bhe, succede a Pasqua :D

    Bello il gufetto!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahah! :°D Queste feste sono fatte per distruggere tutti gli equilibri! :°D
      Gracias!!

      Delete
  3. No.. non mi sono ancora ripresa dalle festività pasquali.. non ce la posso fare.....

    Amo i gufi... questo è veramente bellissimissimo!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahah! Forza Nyu!! Sono con te!! :°D
      Grazie! ^_^

      Delete
  4. Minacciosetto il tipo ma il disegno è davvero bellissimo! Complimentissimi!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Ivano!! :D
      Questa volta ero proprio 'dentro' al disegno! ^_^

      Delete
  5. Un giorno ti rubo un disegno e ci faccio su un post.
    Se permetti e citandoti, chiaramente.

    Un bacio

    ReplyDelete
    Replies
    1. Hai via libera Astro! *_*
      Come e quando vuoi e grazie infinite, per me è una cosa bellissima ed importante!!

      Un abbraccio!

      Delete
  6. è stupendo questo gufo, è il marito della notte e si sposa con lei indossando i suoi colori ;)
    Che hai mangiato dalla nonna?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Pasta al ragù, polpette e salsiccia con il sugo e un po' di arrosto di tacchino ma tutto in porzioni ridotte perché sono arrivata in ritardo, infatti stavo scoppiando alla fine! :°D

      Grazie bellissima Petralia!! *_*

      Delete
  7. Bellissimo e inquietante il cromatismo blu applicato a questo soggetto. L'ala piumata sopra la testa ha l'effetto di un'ondata, molto ben riuscito.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Ariano! *_*
      Mi trasmette molta forza il tuo commento!

      Delete
  8. Davvero molto carino, mi piace molto <3

    ReplyDelete
  9. Il blu è uno dei miei colori preferiti e ne adoro tutte le sfumature! Bellissimo questo disegno! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io a casa dei miei avevo la stanza tutta azzurro blu, ho sempre associato questo colore alla riflessione e alla calma e l'ho sempre adorato! :)
      Sono felice che ti piaccia il disegno! *_*

      Delete
  10. La zampa ha un che di quasi umano, quasi si stesse trasformando... forse un ornitantropo? ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Al virar della Notte tutto è possibile!!
      Ahah! :D
      Grazie Marco!

      Delete
  11. Gufo *__* A parte che adoro questo volatile, proprio tanto, ma... è splendido!
    Le penne, così come le hai disegnate, sembrano una mano, o comunque mi hanno fatto pensare al manto della notte che si stende sulla terra. Quasi che lo stesso animale rappresentasse la notte, insomma.
    E il blue: *__*
    Tanto, tanto bello questo lavoro, complimenti Alessia!
    Abbraccione, a presto ^_^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Glòòò! >_<
      Questo mi è uscito proprio naturale, i gufi sono degli animali fantastici!

      Delete
  12. I gufi non sono quello che sembrano (cit.)

    ReplyDelete
  13. Che bello! Mi fa tenerezza :-)

    ReplyDelete
  14. ...il colore che più mi tranquillizza, l'animale al quale mi sento più assonante...

    ReplyDelete
    Replies
    1. Che bello Pata!
      Sono felice di aver raccolto e di averti trasmesso queste cose inconsapevolmente in un unico disegno! ^_^

      Delete
  15. Replies
    1. Sìììì!
      Il giorno che ne vedrò uno dal vivo sarò la persona più felice del mondo! *_*

      Delete
  16. Ti ho mai detto della mia collezione di gufi?

    ReplyDelete
    Replies
    1. No, non ne sapevo nulla! :D
      Io collezionavo pupazzetti a forma di tigre però, quindi posso capire il principio base! :°D

      Delete
  17. Non riuscirei ad essere oggettiva questa volta, io adoro gufi e fate e colleziono entrambe le specie :-D
    E' davvero molto bello questo tuo gufo, anche l'angolazione è molto particolare. :) forse non amo particolarmente i disegni monocromatici, de gustibus ;-D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ah quello assolutamente! :D A me piace molto sia farli che vederli! ^_^
      Grazie comunque Lola!!

      Delete
  18. Bellissimo, mi ricorda un po' il logo della mia software house dei videogiochi preferita degli anni '80/90, la Psygnosis, che aveva appunto un gufo ( o era una civetta? Vai a capirlo) come logo. :-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma ho visto una cosa bellissima!
      Non ricordavo questo logo e ho fatto un ricerca ed ho visto che fra i giochi di questa software house c'è Overboard! *_*
      Ho bellissimi ricordi legati a questo gioco!!

      Grazie Pirkaf! :D

      Delete
  19. Avrai capito che mi è piaciuto anche questa illustrazione?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahah! Sììì! *_* Grazie Nick, sono contentissima!

      Delete
  20. Eccomi qui, Alessia!
    Che dire... penso proprio che questa sia la tua opera migliore, hai fatto bene ad avvisarmi altrimenti me la sarei persa. Perfetta sotto tutti i punti di vista... sembra un'illustrazione di un artista professionista (ormai tu lo sei, eh!) fatta come cartolina promozionale di qualcosa. Spacca, è il disegno migliore che tu abbia mai fatto.

    Moz-

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie infinite Moz! *_*
      Ci tenevo a segnalartelo proprio perché so che ti piacciono i gufi! :D
      Grazie di cuore per le parole, anche se ancora la strada è lunga!!

      Delete
  21. Ciao Alessia, quest’opera ci lascia più di una sensazione, l’intenso colore e le conseguenti sfumature, convogliano l’osservatore fuori dal tempo.
    L’insieme è decisamente irreale ma invece di avere l’impressione di entrare in un'altra dimensione è il gufo stesso che si materializza dal suo mondo “alieno” nel nostro mondo, hai colto l’attimo in cui l’animale, o ciò che rappresenta, esce da un vortice e si prepara ad entrare in un’altra dimensione.
    L’artiglio proteso, gli occhi - che solo all’apparenza sembrano pronti ad aggredire l’invisibile preda - ci raccontano di un timore, una naturale paura che ognuno prova quando si trova davanti l’ignoto, quando si arriva in un luogo sconosciuto e non si sa cosa ci può attendere.
    La favolosa struttura del dipinto, la scelta cromatica, fanno da cornice perfetta al rapace che non è stato scelto a caso, al contrario di altri rapaci diurni, il gufo rappresenta il lato nascosto della vita, della personalità di ognuno, è un animale che unisce alle qualità “fisiche” del cacciatore, le qualità intellettuali del “pensatore”, che vivendo nell’ombra senza farsi troppo notare si circonda di un’aura di saggezza.
    Naturalmente questa è una “lettura” personale, complimenti per la grande intensità ed energia che sei riuscita a sviluppare con questo dipinto. (capita spesso osservando le tue opere).
    Buona giornata, Romualdo.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Romualdo! *_*
      Io ti ringrazio infinitamente per questi tuoi commenti e letture perché sono sempre una grandissima scoperta anche per me! Sono contenta, veramente! Non so che altro dire: Grazie!

      Delete
  22. Il gufo ce l'ho in mente come animale pacioccoso, a questo invece bisogna stargli alla larga :D
    Tutto quel blu è speccatolare, a me piace il blu e son di parte quindi :-p però se è bello è perché lo hai dosato bene

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Michele!! :D
      Anche io adoro il blu e penso che una delle difficoltà della monocromia stia proprio nel riuscire a dosare il colore, quindi sono felice che tu abbia apprezzato il mio modo di utilizzarlo! ^_^

      Delete
  23. Ciao, Alessia!
    Sto recuperando qualche post arretrato, e i tuoi sono tantissimi, quindi non riuscirò a commentarli tutti... ma scorrendo le anteprime, questa mi ha colpita tanto. È bellissimo, davvero! Mi piace come hai ricreato l'effetto piumato, e poi loro sono tra i miei animali preferiti... ♥

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao Paola! *_*
      Ho letto il tuo ultimo post proprio oggi pomeriggio! :D
      Figurati mi fa già piacere che ti sia fermata per un saluto! ^_^
      Grazie infinite per i complimenti! *_*

      Delete

Post a Comment

Feel free to leave a comment here, sorry for captcha btw!

Popular Posts