L'incontro.

Alessia H.V., 'L'incontro', pen on paper, 2015.

Quando vi dicevo che adoro disegnare a penna, probabilmente piuttosto che il simpatico orso che vi ho mostrato ma che non era granché e per questo me ne scuso, avevo in mente questo genere di disegni che con la penna mi sento più libera e più sicura di realizzare.
Nonostante le diverse imperfezioni sono felice del risultato finale perché in qualche modo è autentico a differenza di altri schizzi in cui magari per riprendere la mano con una tecnica spesso mi forzo e non riesco ad avere lo spazio e la libertà mentale per immergermi nel lavoro che sto svolgendo! La concentrazione è fondamentale e l'ho scoperto da quando ho ripreso a disegnare con un certo criterio e quando mi manca o è disturbata mi è difficile applicarmi con la giusta sicurezza e serenità, anche se disegno con il più puro degli intenti!

Se dovessi fare un proposito per questo nuovo anno sarebbe proprio quello di continuare a coltivare questa concentrazione e questo impegno che mi hanno regalato tanti piccoli momenti di tranquillità, di sicurezza nonostante gli errori commessi e che ancora, sicuramente, commetterò.

A presto! 

Comments

  1. Ha un non so che di fumetto e pure non cede totalmente a quella forma, anzi svela qualcosa di classico sebbene le forme siano abbastanza moderne. Ok considerazioni di uno che di arte non ci capisce granché.

    Comunque mi viene da ridere perché sto postare anch'io qualcosa a proposito degli incontri... altri tipi di incontri ovviamente :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Invece hai colto tutti gli aspetti stilistici che fanno parte della mia piccola esperienza! ^^
      Guarda che non bisogna essere necessariamente esperti per comprendere le cose che si osservano, è l'osservazione stessa che può guidarti! :D

      Vado a leggere!!
      Grazie Prince!!

      Delete
  2. Plasticoso e vagamente DeChiricoso... che sia autentico si percepisce in ogni colpo di penna.

    Moz-

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Moz!!
      Mi fa piacere che tu abbia 'sentito' ciò che ho cercato di spiegare nel post! :D

      Delete
  3. Mi sa che ti userò anche questo, ma non ti dico quando, sarà una sorpresa. ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Oh! *_*
      Va bene allora! Non chiedo nulla e ti dico solo che puoi prenderla!! :D
      Ciao Niick!!

      Delete
  4. Mi dispiace davvero molto. Io poi, che non so nemmeno colorare dentro ai margini! :p

    Ispy 2.0

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahaha! Figurati! Esiste il blocco dello scrittore ma certe volte bisogna mettere l'olio anche alla grafite!! :°D
      Ciao Ispy!

      Delete
  5. Ciao Ale! Ma non sei troppo severa con te stessa...errori che commetti?
    Ma cavolo, fai delle cose straordinarie!!!
    Bellissimo questo TUO incontro!
    Baci <3 <3 <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahah! Grazie per l'apprezzamento e l'incoraggiamento Fabiola! :D
      Diciamo che ci sono cose che vorrei fare meglio e quindi ogni volta è una sfida ed una scoperta! Nulla di negativo in fondo! :°D
      Ciao carissima! *_*

      Delete
  6. Replies
    1. Perché è un face to face anche se le due figure non si guardano direttamente! :D

      Delete
  7. ...è complicato.. sembra uno specchio ma non lo è, sembra un intreccio ma non lo è..

    ReplyDelete
    Replies
    1. Lo so, è una di quelle cose che mi esce molto raramente ma che sento molto mie! ^^
      Ciao Nyu!

      Delete
  8. Sai che lo vedrei bene anche in una versione a colori?

    ReplyDelete
    Replies
    1. Potrei provarci in digitale! Ma per il momento 'non ho i colori' per questo disegno e preferisco lasciarlo così, che è sempre tutto un work in progress! :°D
      Ciao Ivanoo!

      Delete
  9. Molto bello *__*
    Due figure o la stessa che "incontra se stessa" (ma forse si vede attraverso lo specchio e quindi in qualche modo "diversa")?
    Mi suggerisce anche una riflessione sull'equilibrio interiore.

    Dai, che son pronta per il ricovero coatto :P
    Ciao e un abbraccio Alessia! ^^

    ReplyDelete
    Replies
    1. Nessun ricovero! Lei è sana come un pesce! :°D
      E ci vede benissimo! ù_ù

      Ahah! Ciao Glòòò!
      Graziee!

      Delete
  10. Continua così che sei fortissima! Le imperfezioni le vedi tu che ne capisci, per me che sono profana, è perfetto; però fai bene a non accontentarti mai, continua così ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Kate!! ^_^
      Mi fa piacere ti sia piaciuto e apprezzo moltissimo le parole che hai scritto!

      Delete
  11. La composizione ha un elemento di surrealtà, volevi dare una rappresentazione introspettiva della figura disegnata presumo.
    A differenza dell'orso in questo disegno vedo proprio la profondità, lo spessore prospettico. Tecnicamente impeccabile.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Sì, non è che proprio 'volevo' è che mi 'sentivo' in quel modo e ti ringrazio per aver colto questa atmosfera, diciamo così! ^^
      Grazie infinite Ariano, mi fanno molto piacere le tue parole!

      Delete
  12. "è un face to face anche se le due figure non si guardano direttamente!" perché guardano le sessualità! Zozzi!
    Oltre ad esser DeChiricoso come dice Moz, di sfuggita è Escheriano... Escherioso... fai te, ci siamo capiti :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ahaha! :°D Michele sei troppo forte!
      E comunque sì, ho capito benissimo! :D
      Grazie!

      Delete
  13. Replies
    1. Grazie Ferruccio! ^^
      Mi fa molto piacere!

      Delete
  14. Persone vere o manichini? Quasi quasi direi manichini....

    ReplyDelete
    Replies
    1. La base è quella, mi viene più naturale disegnare il modello del manichino perché paradossalmente ne ho le forme più chiare! Ma non sono solo manichini! :D

      Delete

Post a Comment

Feel free to leave a comment here, sorry for captcha btw!

Popular Posts