Di Colapesce e di altro un po'.


Colapesce è una figura che appartiene al pantheon delle leggende popolari siciliane.
Qui a Catania, in Piazza Università ne viene rappresentata la storia attraverso un gruppo scultoreo scolpito per uno dei quattro lampioni che inquadrano il perimetro interno dello spiazzo (negli altri trovano spazio sculture dedicate ad altre leggende locali di cui vi parlerò prossimamente) ed è tra i personaggi la cui storia mi è sempre rimasta più impressa.
Affrontando una particolare lettura, ho avuto modo di riavere a che fare con Colapesce notandone aspetti nuovi e più maturi; per il momento non mi va di sbilanciarmi oltre per non disperdere delle idee che per causa di forza maggiore devo tenere ben concentrate nella calotta cranica, ma vi prometto che a tempo debito l'arcano sarà svelato! :)

Durante la scorsa settimana mi è capitato di fare alcuni scatti in giro per la casa ed ho immortalato un'ape che non so cosa ci facesse appoggiata sulla tenda del mio balcone e la mia gattona che con l'ape ha in comune le strisce e gli artigli pungenti:

Anche se il vento la faceva muovere un po' lei rimaneva saldamente ancorata al tessuto ed io ne ho approfittato.
Di questa foto, seppure non sia qualitativamente eccelsa, mi piacciono le fasce di colore e la 'macchia' che crea la gatta.
Per finire vi mostro un altro frutto della scorsa settimana rettificato proprio ieri grazie a del materiale che mi è sopraggiungo inaspettatamente:

No, non state vedendo male: è un cavatappi!
Da diverso tempo ogni volta che vedo un cavatappi non faccio che pensare alla sua somiglianza con una figura umana, quindi, dato che questo si è rotto sacrificando il proprio pungiglione (anche qua :°D) ad un tappo di sughero, in un primo momento l'ho solo conservato, il giorno dopo in modo totalmente dissociato avevo staccato un sacchettino porta-dolcini rosso da una zucca acquistata in periodo halloweeniano e mentre lo posavo in una connessione sinaptica iperveloce ho afferrato il cavatappi e gli ho messo il sacchettino a mo' di vestitino e l'ho bardato come potevo con il nastrino in dotazione al sacchetto. ieri, arrivati i miei genitori dalle fredde lande venete e portandomi ricordini di cresime cuginali pieni di nastrini rossi e bianchi, ho potuto sostituire il nastrino del sacchetto con questo che vedete, più elegante ed adatto ad una lady!
A me piace da morire, perché nella sua semplicità metallica sprigiona un'eleganza assurda, quindi sono contenta di aver potuto 'realizzare', anche se con elementi preesistenti, la mia bambolina-cavatappi. :)

A presto.

Comments

  1. Miss cavatappi potrebbe gareggiare con le mie barbie.. xD

    ReplyDelete
    Replies
    1. uahauahaau beh potrebbe esserne onorata, il vestito per la festa già ce l'ha! :°D

      Delete
  2. Ho sentito parlare di Colapesce da uno dei corti in 3D che avevano fatto i ragazzi della mia scuola molto prima di me, ma non ne ho mai capito a pieno il significato.
    Anche a me i cavatappi hanno sempre fatto venire in mente una ballerina che alza e abbassa le braccia ;-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Anche io la prima volta che ho sentito la storia alle medie sono rimasta un po' basita, ma dall'ultima lettura che ho affrontato ho compreso quanto il personaggio in sé sia pregnante e profondo (quasi come il mare! :D), di fatti il ritratto immaginario che ne ho fatto si focalizza sul viso. Ripeto: fa passare un po' di tempo e poi ne parlerò con maggiore piacere e libertà, magari ne scrivo anche la storia a mio modo, così per fare un riassuntino!
      Per il momento altre incombenze da cui vorrei lasciare libero questo spazio me lo intrappolano. ^^

      Sì i cavatappi sono bellissimi, la congiuntura dei bracci ricorda troppo il taglio delle clavicole e delle spalle... a me piacciono da morire *_*

      Delete
  3. Anche io ho sempre pensato che i cavatappi assomigliassero a delle damine (sarà che le ghiere sulle "spalle" mi ricordano le spalline delle principesse o sarà la forma del fondo, che pare una gonna) ^^

    Colapesce, invece, non lo conosco (o non mi sovviene).

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ho in mente alcune cose riguardo Colapesce, vediamo se riesco a realizzarle e ve le mostro! :D

      Delete
  4. Complimenti per la tua immaginazione!

    ReplyDelete

Post a Comment

Feel free to leave a comment here, sorry for captcha btw!

Popular Posts