Sergio Toppi a Catania

S.Toppi, Tarocchi delle Origini

Gli arcani si mescolano dando luogo al fato...
... lenta si snoda la corda del tempo.

[ispirazione  istantanea]
S.Toppi, Sharaz-de
S. Toppi, Dea Luna

Queste sono solo alcune delle meraviglie viste ieri alla piccola mostra su Sergio Toppi, illustratore e fumettista italiano morto nemmeno un anno fa, ospitata dal Centro Fieristico Le Ciminiere.  Avevo scoperto Toppi qualche anno fa grazie alla rivista di Philippe Daverio 'Art e Dossier' e mi ero immediatamente innamorata del suo disegno, del tratto incisivo, veloce, preciso e molto regale.
La mostra ha permesso la fruizione di alcune tavole originali di Sharaz-de e de Il dossier Kokombo oltre che di illustrazioni create appositamente per riviste scientifiche/ archeologiche o per Il Giornalino.
Tra le curiosità sicuramente i Tarocchi illustrati di cui ha curato due serie: i Tarocchi Universali e i Tarocchi delle Origini.
Nei primi c'è una forte vena ironica nella rappresentazione, mentre i secondi infondono la sensazione del tempo e delle ere trascorse, soprattutto per via delle illustrazioni che richiamano al mondo indigeno con il quale Toppi sembra avere una profonda affinità immaginativa.
Proprio fra questi vi ho trovato 'il pezzo' che più mi ha emozionata, ovvero il Tarocco dello Sciamano; forse la scelta dei colori o il taglio dell'illustrazione mi ha dato il senso di una profondità che non riesco a decifrare o che non mi va di decifrare tanta è stata l'emozione provata e la sua bellezza!
Le tavole illustrate sono state per me una vera e propria curiosità stilistica; a parte il magistrale disegno, ho notato una comunanza di immaginario (fra me e lui) che affonda le radici in Klimt e nell'Art Nouveau; poi è stato bellissimo vedere le tavole con i segni di matita sotto l'inchiostratura finale o le nuvolette vuote in cui, in qualche tavola, erano state incollate in un secondo momento le didascalie!


A presto!
[Tutte le foto sono ricavate dal web.]

Comments

  1. Sergio Toppi era un grande! Io vedevo sempre le sue tavole su il Giornalino, ha veramente uno stile particolare e i colori sono unici. Ho visto anche i Tarocchi, so che li vendono ancora.

    ReplyDelete
    Replies
    1. Io alla mostra non ho potuto comprare nada, ma vorrei rifarmi con qualche particolarità tipo i tarocchi o le opere che ho visto! :D

      Più che altro ha un senso storico-mistico pazzesco nel tratto!

      Delete

Post a Comment

Feel free to leave a comment here, sorry for captcha btw!

Popular Posts